Skip to content

ginnastica

Ginnastica Dolce

La ginnastica dolce è una disciplina sportiva orientata al benessere e risponde in modo adeguato alle esigenze di sportivi e non. È, infatti, un’attività motoria in cui prevalgono movimenti lenti e graduali, eseguiti al corpo libero senza richiedere uno sforzo particolare a chi la pratica.

Lo scopo fondamentale è quello di allenare il corpo allo sport senza stressarlo in modo eccessivo.

Gli esercizi sono graduali e mirati: allungamenti, distensioni, stretching e addominali, vanno ad agire sulla tonicità di alcuni muscoli in maniera specifica e sulle articolazioni.

Alcuni movimenti, in particolare, i mirano alla distensione della colonna vertebrale e dei muscoli del collo che spesso determinano irrigidimenti e mal di schiena.

I benefici sono molteplici:

  • tonificazione generale del corpo
  • correzione di posture scorrette, spesso causate dalle ore in ufficio di fronte al computer
  • maggiore flessibilità
  • miglioramento funzionale dell’ all’apparato cardio-circolatorio e respiratorio

ORARI

Mercoledì 09.00 - 10.00

INSEGNANTE:
MARTINA BEVILACQUA

Laureata in Scienze motorie e sportive nel marzo 2010 preso l’università di Torino (Suism) e Diplomata in Massoterapia a Bergamo, sta completando gli studi come Osteopata.

Ha esperienza decennale nelle palestre come istruttrice di pilates, ginnastica dolce, tonificazione, walking funzionale, nelle piscine come istruttrice  di nuoto Acquagym e ha grande esperienza con bambini e disabili.

Specializzata nell’allenamento individuale e in trattamenti rieducativi massoterapici e osteopatici, lavora attualmente sia presso il Centro Danza come istruttore di Pilates sia come libero professionista in qualità di personal trainer.

Power Stretching o Pilates

Pilates è un sistema di allenamento sviluppato all’inizio del XX secolo da Joseph Pilates che permette di acquisire consapevolezza del respiro e dell’allineamento della colonna vertebrale rinforzando i muscoli del piano profondo del tronco importanti per alleviare e prevenire il mal di schiena.

Il suo punto cardine è il rinforzo del Power House cioè di tutti i muscoli connessi al tronco

(addominali glutei adduttori e zona lombare).

Gli esercizi si eseguono sul tappetino (pilates mat work) e devono seguire sei principi basilari:

  • respirazione controllata
  • controllo del baricentro o Power House
  • precisione e lentezza nell’esecuzione delle sequenze
  • concentrazione
  • controllo su ogni parte del corpo
  • fluidità

UNICO LIMITE…SI TRATTA DI UN LAVORO ANAEROBICO E PERTANTO NON ALLENNA E NON SVILUPPA L’APPARATO CARDIO POLMONARE E CARDIO CIRCOLATORIO.

INSEGNANTE:
MARTINA BEVILACQUA

Laureata in Scienze motorie e sportive nel marzo 2010 preso l’università di Torino (Suism) e Diplomata in Massoterapia a Bergamo, sta completando gli studi come Osteopata.

Ha esperienza decennale nelle palestre come istruttrice di pilates, ginnastica dolce, tonificazione, walking funzionale, nelle piscine come istruttrice  di nuoto Acquagym e ha grande esperienza con bambini e disabili.

Specializzata nell’allenamento individuale e in trattamenti rieducativi massoterapici e osteopatici, lavora attualmente sia presso il Centro Danza come istruttore di Pilates sia come libero professionista in qualità di personal trainer.

ORARI

Lunedì 14.45 - 15.45

Venerdì 09.00 - 10.00
19.00 - 20.00

Taijiquan

Il taijiquan è un’arte marziale interna cinese che si è sviluppata in sintonia con i principi del taoismo e della medicina tradizionale cinese. 

Porta molteplici benefici relativi alla coordinazione e all’equilibrio psico-fisico, al benessere, all’energia vitale e alla longevità. Può essere praticato a tutte le età per preservare lo stato di salute e per evolvere la propria coscienza attraverso l’ascolto e il movimento, i suoi effetti sul sistema nervoso e sulla circolazione sono ottenuti attraverso movimenti lenti e naturali che permettono di prendere graduale consapevolezza del proprio corpo.

ORARI

Mercoledì 19.00 - 20.00

Venerdì 14.30 - 15.30

INSEGNANTE:
Valentina Accattino

Valentina Accattino, studia e pratica questa disciplina dal 2009. Si è formata presso la scuola Elicoides di Milano. È istruttore qualificato dal 2016, iscritta agli albi ASC, LIBERTAS e ACSI.

Yoga

Lo yoga è una disciplina antichissima nata in India migliaia di anni fa, con finalità altamente spirituali e che dal secolo scorso ha iniziato a diffondersi, con finalità meno ascetiche, anche in Occidente, ottenendo, soprattutto in questi ultimi decenni un grande successo.

La “fortuna” della pratica yoga si deve al fatto che partendo da un lavoro fisico, fatto sul corpo, si ottiene un benessere che coinvolge anche la mente e lo spirito.

Scioglie le articolazioni, tonifica la muscolatura, migliora notevolmente la respirazione, la funzionalità dei vari organi interni, la concentrazione e la memoria ma al tempo stesso aiuta a scoprire, o meglio, a ritrovare il proprio “centro”, aiutando così a superare gli stati d’ansia e di stress.

È per tali caratteristiche che, recentemente, anche alcune federazioni sportive (di ginnastica e di pesistica) hanno riconosciuto lo yoga come disciplina propedeutica alle proprie attività sportive, in quanto attività sportiva orientata al benessere ed al fitness.

Tuttavia è necessario sottolineare come la pratica yoga coinvolga tutto il nostro essere: corpo, mente, spirito.

COSA È LO YOGA

Anche se di questa disciplina esistono varie correnti e varie scuole, possiamo dire, in termini molto sintetici, che lo yoga è una ricerca di EQUILIBRIO ed ARMONIA PSICOFISICA, un cammino verso la CONOSCENZA e la CONSAPEVOLEZZA DI SÉ e del MOMENTO CHE SI STA VIVENDO.

Lo Yoga Ratna

Lo yoga è unico ma esistono tanti metodi per proporlo. Nei nostri corsi è presentato lo YOGA RATNA, uno stile di yoga sviluppato dalla M.a Gabriella Cella, presso la cui scuola (S.I.Y.R.) si è diplomata l’insegnante del corso.

Questo stile di yoga integra le varie correnti di questa disciplina, dalle scuole ortodosse a quelle moderne[1] e invita a riscoprire il significato simbolico di tutto ciò che è offerto dalla pratica:

  • Asana (posizioni mantenute dal corpo)
  • Pranayama (tecniche di respirazione)
  • Mantra (vibrazioni sonore)
  • Kriya (atti di purificazione)
  • Dharana (tecniche di concentrazione)
  • Dhyana (meditazione)
  • Nidra (pratiche di rilassamento)

Una delle innovazioni più importanti dello Yoga Ratna è data dalla rivisitazione delle “tradizioni classiche della disciplina declinate al maschile alla luce della fisiologia, psicologia ed esperienza femminile”.[2]

Ciò non significa che questo stile di yoga si rivolge solo alle donne, ma sottolinea l’attenzione che necessariamente occorre dare alle caratteristiche del corpo femminile nelle varie fasi della vita (adolescenza, età fertile e gravidanza, pre-menopausa, menopausa) nell’ambito di una disciplina che è nata esclusivamente per il corpo maschile.

Al tempo stesso, lo Yoga Ratna propone una pratica rivolta a tutti, anche a coloro che, in presenza di alcune problematiche fisiche non potrebbero sperimentare alcune tecniche dello yoga classico.[3]

Ciò non significa che questo stile di yoga si rivolge solo alle donne, ma sottolinea l’attenzione che necessariamente occorre dare alle caratteristiche del corpo femminile nelle varie fasi della vita (adolescenza, età fertile e gravidanza, pre-menopausa, menopausa) nell’ambito di una disciplina che è nata esclusivamente per il corpo maschile.

Al tempo stesso, lo Yoga Ratna propone una pratica rivolta a tutti, anche a coloro che, in presenza di alcune problematiche fisiche non potrebbero sperimentare alcune tecniche dello yoga classico.[4]

[1] Per un ulteriore approfondimento si rimanda al sito www.yogaratna.it.

[2] Yoga Journal settembre 2008

[3] In tal caso è necessario segnalare all’insegnante qualunque problema di carattere fisico, anche quando si effettua la lezione di prova, in modo da ricevere le indicazioni per poter effettuare la pratica nel modo più adatto.

[4] In tal caso è necessario segnalare all’insegnante qualunque problema di carattere fisico, anche quando si effettua la lezione di prova, in modo da ricevere le indicazioni per poter effettuare la pratica nel modo più adatto.

INSEGNANTE:
Loredana Guglielmetti

L’insegnante del corso ha iniziato il suo percorso formativo nel 1995, frequentando i corsi di Hata Yoga presso il Centro Yoga Shanti di Venaria, quale allieva e, in seguito e per un breve periodo, anche come sostituta del proprio insegnante.

Nel 2005 ha conseguito il Diploma di Insegnante Yoga, a seguito di un corso quadriennale presso la S.I.Y.R. (Scuola Insegnanti Yoga Ratna) di Piacenza.

La sua formazione è continua.

Oltre a seguire la Maestra Gabriella Cella, dal conseguimento del diploma ad oggi, in alcuni dei suoi seminari, ha arricchito la propria esperienza seguendo anche altri corsi:

  • Percezione e cosapevolezza del pavimento pelvico (seminario condotto da Francesca Magnone), marzo 2018.
  • Mobiltà Vertebre e Yoga, secondo il metodo di Francois Germain e Blandine Calais Germain (Stage d’anatomia per il movimento condotto da Florence Martin), maggio 2018.

Ha inoltre conseguito, presso la Scuola Nazionale di Formazione Sportiva Libertas di Rivoli (TO), nel marzo 2018, l’Attestato di Istruttore in “attività sportiva ginnastica finalizzata alla salute ed al fitness (Cod. CONI BI001) – Esperto in YOGA” secondo i requisiti previsti dal Sistema Nazionale delle Qualifiche dei tecnici Sportivi (S.NA.Q).

Conduce i corsi di Yoga Ratna presso il Centro Danza Borgaro a.s.d. dal 2001.

INFO: è possibile telefonare direttamente all’insegnante che darà tutte le informazioni richieste

Cell. 333 651 86 40

ORARI

Lunedì 20.15 - 21.30

Mercoledì 20.15 - 21.30

Giovedì 9.30 - 10.45

(corso avviabile con l’iscrizione di 6 persone)

Orari corsi modificati

Viste le restrizioni legate al Covid-19 abbiamo dovuto modificare gli orari dei nostri corsi.

contattaci per maggiori informazioni